img-FB_Donna

Chiamate indesiderate, quando la legge avrà effetto?

Il  4 febbraio è entrata in vigore la norma sulle chiamate indesiderate, anche se sono necessari 90 giorni affinché si concretizzino alcuni degli effetti previsti dalla legge. Vediamo intanto che cosa prevede questo testo che, anche se non è perfetto, mette comunque un freno al telemarketing aggressivo: potenziamento del registro delle opposizioni grazie all’introduzione di numeri di telefonia mobile…

Details
donna-stressata

Ossessionato dal recupero crediti? Difenditi!

Premesso che i debiti vanno pagati, comportamenti al limite dello stalking non possono essere tollerati, non sono leciti e bisogna difendersi. Purtroppo, in un momento di forte crisi economica, il business fiorente del recupero crediti fa spesso leva sulle difficoltà dei consumatori, esercitando un’eccessiva pressione psicologica sino quasi ad ossessionarli. Questa pratica, consistente nel portare…

Details
recupero-crediti

Difendersi dal recupero crediti ossessionante

Pagare i debiti è un dovere, ma dobbiamo anche accertarci che gli importi richiesti non siano gonfiati e che i modi usati dalle società di recupero crediti siano legittimi! Sembra, infatti che pur di indurre i cittadini a pagare, la maggior parte degli “esattori” non si faccia alcuno scrupolo etico: la tecnica principale è quella…

Details
call-center-2

Solleciti per recupero crediti, Garante Privacy: limiti a telefonate preregistrate

Chi tratta dati personali nell’attività di recupero crediti deve astenersi dal comunicare a soggetti estranei informazioni sulla posizione debitoria dell’interessato. Perciò attenzione ai solleciti preregistrati: una banca non può fare recupero crediti attraverso telefonate senza operatore e preregistrate, a meno che non sia in grado di garantire, con accorgimenti tecnici, che le comunicazioni giungano solo…

Details